Torna il Limen Festival a Salerno: tre giorni di musica, arte e cultura al Parco dell’Irno

Anche nel 2024 torna con la quinta edizione il Limen Festival, all'insegna della musica e dell'arte, fondamenta di questo festival.

0 122

26-27-28 giugno 2024, queste le date della quinta edizione del Limen che porterà sul palco artisti nazionali ed emergenti. Il festival sarà una grande opportunità per nuovi cantanti e artisti che esporranno le loro opere.

Musica, arte e cultura: ecco cosa propone il Limen festival

Le attività proposte dal Limen saranno molte, tra queste ci saranno: performance artistiche, laboratori di moda e design, workshop, momenti dedicati alla poesia, cinema, letteratura, teatro e tanto altro. Nel variegato programma del Festival, protagonista sarà, come sempre, la musica: ben tre giorni di concerti, con due palchi dedicati.

Limen Festival, il programma

Gli artisti del 26 giugno

Tra i musicisti nazionali ci saranno gli Ex-Otago, famoso gruppo genovese che contribuisce al panorama indie pop italiano. A seguire Giovanni Truppi e Tartaglia Aneuro. Un altro gruppo ad esibirsi sarà i Fiori di Cadillac, gruppo salernitano del panorama indie italiano.

 

Gli artisti del 27 giugno

Nella seconda serata del festival, ci sarà Nitro, rapper della scena urban che trasporta lo spettatore grazie alla fusione musicale tra rap e rock. A seguire molti altri artisti della scena del rap italiano tra cui, Atarde, Social Tedio e Vanz.

 

Gli artisti del 28 giugno

Il terzo e ultimo giorno del festival i 24 Grana saranno protagonisti del festival, band famosa per sperimentare vari generi, dal dub al reggae, passando per il rock. Molti saranno gli artisti che apriranno i concerti tra loro: Hfhuma, artista dalle sonorità elettroniche che canta di emozioni e storie di vita vera. A seguire Why the moon band casertana, e molti altri ospiti come Giorgio Moretti famoso per aver aperto molti concerti come quello di Tananai e Rkomi.

 

Talk nel teatro Ghirelli ore 17:30

Una delle novità del Limen festival di quest’anno, saranno i talk. A parteciparvi Il 26 giugno sarà Mediterranea Saving Humans, associazione che si occupa di intervenire davanti all’indifferenza dei porti chiusi, con lo scopo di organizzare missioni di monitoraggio e soccorso civile in mare, per salvare delle vite. Mentre il 27 giugno come ospite ci sarà IlBaffogram, fumettista e illustratore grafico.

Per maggiori informazioni e acquisto dei biglietti visitare il sito ufficiale del festival.

Lascia un Commento

Verified by MonsterInsights