Lago dei Cigni di Torcino: tra pesca e natura

Per gli amanti della pesca c'è il Lago dei Cigni di Torcino. Un'oasi in provincia di Caserta dove è possibile la pesca di carpe e trote. Il tutto immerso nella natura incontaminata, con aree attrezzate per tutta la famiglia.

0 1.624

Per gli amanti della pesca sportiva e delle passeggiate all’aria aperta, con famiglia e amici,  in Campania esiste una vera e propria oasi, dove potersi dedicare a quest’attività, circondati dal verde di uno scenario suggestivo. Si chiama Lago dei Cigni Torcino e si trova a Ciorlano, in provincia di Caserta, a ridosso del confine con il Molise. Il verde degli alberi lascia spazio a 25 ettari suddivisi in quattro ampi laghi, laddove è consentita la pratica di qualsiasi disciplina di pesca. Il Lago dei Cigni Torcino si presenta quindi come luogo ideale per trascorrere una giornata immersi nella natura con tutta la famiglia, mentre ci si dedica alla pesca sportiva di trote e carpe. Un patrimonio ittico trentennale coltivato grazie alla semina di queste specie, che ha determinato negli anni, il loro sviluppo costante e naturale. 

Pescare nel Lago dei Cigni

I quattro laghi coprono la maggior parte dell’are in cui sorge l’oasi. Il lago principale è il lago lungo. Qui sono previste attività come la pesca del luccio o del black bass. Seguono il lago a cattura, dedicato principalmente alla pesca delle trote, il lago grande dedicato alla pesca specifica di carpe ed amur, ed infine, il lago no-kill. Qui si pratica un tipo di pesca, definito appunto no-kill , che consiste nel rilasciare il pesce appena pescato, cercando di procurargli il minor numero di danni possibile. In realtà, il fiore all’occhiello del Lago dei Cigni Torcino è proprio questo: favorire una pesca etica e rispettosa dei pesci che abitano questi laghi. Per questo motivo, la pesca ammessa all’interno dell’oasi è prevalentemente quella sportiva. Quest’attività si distingue da altre tipologie perché non effettua la cattura vera e propria del pesce; non ha quindi scopo commerciale o nutrizionale, ma solo agonistico. La pesca sportiva nel Lago dei Cigni è consentita sia da riva che con i Belly-boat, piccoli congegni galleggianti che consentono la pesca lontano dalla riva.

Lago dei Cigni Torcino: non solo pesca

L’Oasi non è riservata esclusivamente agli amanti del fishing, anzi si presenta sicuramente come un luogo adatto per le giornate in famiglia o in compagnia di amici. il Lago dei Cigni, infatti offre un’ampia scelta di attività da svolgere  al suo interno. I laghi sono circondati da una vasta area verde, con un punto ristoro costituito da uno chalet-bar ed uno spazio ampio destinato ai pic nic. Tra un lago e l’altro ci si incammina tra tanti alberi, tra cui spuntano sedie, tavoli, ombrelloni e persino il barbecue.  Il Lago dei Cigni Torcino può essere quindi considerato come il posto adatto per svolgere attività all’aperto con tutta la famiglia, in cui le attività possono spaziare tra la pesca e l’immersione nel paesaggio naturale offerto dal parco che fa da contorno ai laghi. L’area è anche attrezzata per i più piccoli con giostre e giochi vari. Inoltre, dall’interno del parco si può godere di una bella veduta panoramica sul verde e sui laghi del posto.

La gestione dei laghi

L’idea di dare vita ad un parco utile per la pesca sportiva, ma anche per il relax in compagnia, viene dall’ambizioso progetto della famiglia Rescato, che tutt’ora gestisce l’oasi. Lago dei Cigni Torcino è gestita da due giovani proprietari, che mettono a disposizione tutte le meraviglie del parco, per tutti gli amanti della pesca e dell’aria aperta. Gli spazi sono tutti ben organizzati e la clientela, riporta pulizia e organizzazione quali elementi positivi della propria esperienza al lago. Non solo questo. La possibilità di procurarsi un pescato composto da esemplari di carpe, amur, trote e lucci, molto grandi, è sicuramente molto allettante per chi ama la pesca. Tra la pesca e le numerose attività all’aperto, il Lago dei Cigni Torcino si configura a tutti gli effetti come una delle bellezze della nostra regione. Una bellezza ben preservata e gestita, in cui rilassarsi e godere dei paesaggi che la natura campana ha da offrire.

Lago dei Cigni: informazioni generali

Il Lago dei Cigni Torcino è gestito nel pieno rispetto dell’ambiente. Per questo motivo, la pesca è consentita ai possessori del relativo permesso, che si deve necessariamente richiedere alla Direzione una volta entrati nell’oasi. Sono vietati roghi e lo spargimento di rifiuti nell’ambiente, oltre che la balneazione. Piccole regole di buon senso che consentono al Lago dei Cigni di rimanere pulito ed ordinato, nonché funzionale e rispettoso della natura. Il Lago resta chiuso il martedì; per gli altri giorni, l’orario di apertura è dalle 7 alle 17.

Dove si trova: Strada Provinciale 275 Mastrati Torcino Km 8,0 Località Torcino, 81010 Ciorlano (CE)
Info e prenotazioni:  347 933 4306

 

 

Lascia un Commento