Le strade più belle della Campania: panorami e shopping

Che siano strade di montagna o di città, vicino al mare o nel centro cittadino, la Campania vanta tantissime strade incantevoli. Alcune sono note per lo shopping, altre per il paesaggio. Qui una selezione delle più belle

0 3.577

Quali sono le strade migliori della Campania? Una domanda davvero complicata. Che siano panoramiche, storiche o caratteristiche, la Campania ha tantissime strade che meritano di essere visitate almeno una volta. Al mare, in montagna o in città, l’offerta è davvero vastissima ed ogni strada ha un suo perché, una sua peculiarità che la rende speciale. Tra la moltitudine di strade da ricordare e visitare, ecco la nostra selezione.

Spaccanapoli

https://www.napolike.it/turismo/place/spaccanapoli/

Tra le strade più belle della regione, non poteva mancare Spaccanapoli. Per il suo basolato che trasuda storia, per i suoi palazzi e per la sua conformazione caratteristica che “spacca Napoli”, questa è una delle strade simbolo della città. Spaccanapoli è il decumano inferiore, parte integrante del tessuto urbanistico che fu realizzato per la città, già in epoca greca. Successivamente la strada divenne importantissima in quanto posta nel centro più viscerale di Napoli, nel cuore del centro storico. Inizialmente nota per le imponenti chiese, oggi è uno dei punti nodali del turismo a Napoli, ed attualmente, nella suggestiva atmosfera donata dai palazzi antichi, si fanno spazio pizzerie, negozi e locali per la movida.

Via delle Camerelle a Capri

https://www.ioviaggio.it/via-camerelle-a-capri

Capri è sicuramente una delle località turistiche più note al mondo, ma anche una delle più esclusive. Tra il mare, i faraglioni ed il panorama, c’è una via su tutte che incarna la mondanità e la bellezza dell’isola: via delle Camerelle. Tra le strade dello shopping esclusivo, via delle Camerelle entra a pieno titolo. Qui ci sono boutique di grandi firme dell’alta moda, adatte allo shopping di un certo livello. La strada parte dall’ hotel Quisisana e si protrae tra i vicoletti profumati del centro, in direzione della Certosa di San Giacomo o del Belvedere di Tragara. Lungo via delle Camerelle, anche locali e ristoranti per una cena ed una serata, all’insegna dello stile caprese.

Corso Umberto I a Cava de’ Tirreni

http://www.salernoincoming.it/cosa-vedere-in-campania/cava-de-tirreni/

Forse, tra le strade indicate, Corso Umberto I a Cava de’ Tirreni è una delle meno conosciute. Si tratta del corso principale della cittadina nel salernitano, che si estende lungo il centro storico. Cava de’ Tirreni è una città il cui centro storico rimanda al periodo medievale – rinascimentale. Testimonianze del glorioso passato sono i portici, presenti lungo tutto il corso e che costituiscono parte integrante dello shopping cittadino. Lungo il corso si incontra la Piazza del Duomo e numerosi palazzi antichi, risalenti anche al ‘400.

Lungomare di Pozzuoli

http://dumbolo.it/lungomare-di-pozzuoli/

Inizia con via Napoli, per poi proseguire con la denominazione di Lungomare Pertini e poi Lungomare Yalta, comunque lo si chiami è il Lungomare di Pozzuoli. Si tratta di una delle strade più belle della città, oggetto di recenti opere di riqualificazione e rivalorizzazione. Via Napoli è la strada che si incontra, quando da Bagnoli ci si dirige verso Pozzuoli. La strada costeggia il mare, dando la possibilità di ammirare le sinuosità della costa puteolana. Proseguendo, la strada diventa via Pertini, ed è qui che cominciano a comparire ristoranti e locali. Infine c’è il Lungomare Yalta, un marciapiede pedonale, adornato con tante aree verdi, un parco giochi, piste di pattinaggio e campi da basket; tutto rigorosamente a due passi dal mare. Di fronte, lungo la strada, ci sono tantissimi locali per soddisfare qualsivoglia esigenza: dalla pizza al sushi, dal pub alla gelateria e così via.

Via Capodimuro ad Albori, Vietri Sul Mare

https://www.e-borghi.com/it/borgo/Salerno/207/albori

Via Capodimuro si trova ad Albori, frazione di Vietri Sul Mare, nonché uno dei borghi più belli d’Italia. Le strade del borgo sono caratterizzate da curve e salite, e via Capodimuro non è molto diversa. La strada essenzialmente, cinge gran parte del centro storico del borgo, dando vita ad un panorama unico nel suo genere, dove la parte montana e rocciosa, si fonde dolcemente con il mare, visibile in lontananza.

Strada Statale 163 Amalfitana

https://www.amalfinews.it/it/economia-e-turismo-20/la-statale-163-amalfitana-tra-i-10-migliori-viagg-1719/article

Sicuramente la Strada Statale 163 Amalfitana è una di quelle strade, da percorrere almeno una volta nella vita. Cosa la caratterizza? Un panorama mozzafiato. La strada è praticamente a picco sul mare e consente, di raggiungere tutti i bellissimi borghi della Costiera Amalfitana. I circa 60 km di lunghezza, sono da percorrere lungo una serie infinita di curve, le quali seguono esattamente la forma della costa. Per questa sua particolare conformazione, la strada consente a chi guida, ma anche ai passeggeri, di non perdere mai di vista il mare, tenendo sempre davanti agli occhi, lo spettacolo della natura e del paesaggio.

Via Minucio Felice a Napoli

La cartolina tipica di Napoli, quella che inquadra un panorama con la città ed il Vesuvio sullo sfondo?  Proviene proprio da Via Minucio Felice, precisamente dalla Terrazza Sant’Antonio a Posillipo. Grossomodo, lungo tutto il quartiere Posillipo, si può godere di un’ottima vista sul Golfo di Napoli, con scorci incantevoli e panorami suggestivi, ma la Terrazza Sant’Antonio, rappresenta l’emblema della Napoli vista dall’alto, l’immagine più vista, fotografata e condivisa della città, proviene da questa via. Questo rende Via Minucio Felice, una delle strade più belle, non solo della regione, ma anche del mondo intero.

Corso Vittorio Emanuele a Salerno

Questa strada pedonale rappresenta il cuore pulsante della città di Salerno. Il Corso Vittorio Emanuele è la principale via commerciale, ma è anche il fulcro delle relazioni sociali e delle attività artistiche, culturali e turistiche di Salerno. Lungo 2 km, il corso parte dalla Piazza della Stazione e termina a Piazza Sedile di Portanova, poco prima della della via dei Mercanti, che apre le porte del centro storico salernitano. Lungo il Corso c’è il vecchio tribunale, ma anche la Banca d’Italia, mentre negli anni, si sono fatte largo anche altre attività: bar, ristoranti e locali, accanto a boutique raffinate, negozi d’alta moda e luoghi dedicati alla cultura. Il Corso Vittorio Emanuele è uno dei principali destinatari dell’imponente allestimento delle “Luci d’Artista”, che adornano la città di Salerno a Natale, dando al corso ed alle strade contigue, una luce scintillante.

Salita Castello a Procida

A proposito di paesaggi da cartolina, da Salita Castello, si può ottenere lo scorcio di Procida, ripreso nelle cartoline, le riviste e le guide turistiche che parlando dell’isola. Si tratta di una strada in ripida salita, percorribile tanto a piedi quanto in auto, o con i mezzi. Il paesaggio comincia ad essere suggestivo, sin da via San Rocco, la strada che conduce alla Marina di Corricella tramite una scalinata. Da queste strade, salendo, si arriva a Piazza dei Martiri  e poi, proseguendo la salita, la strada diventa Salita Castello. Sulla sommità della salita è possibile ammirare Torre Murata, una fortezza usata anticamente dai cittadini locali per sfuggire alle invasioni. Ad ogni modo, al termine di Salita Castello c’è la vista tipica di Procida, con il centro storico e le tipiche case variopinte, mentre, basta percorrere pochi metri, per avere una vista che affaccia sull’altro lato, verso Bacoli ed il  Golfo di Napoli.

Contrada Osservatorio a Ercolano: la vista dal Vesuvio

https://www.tripadvisor.it/LocationPhotoDirectLink-g670330-d4995207-i256274261-Vesuvio_Natura_da_Esplorare_Day_Tours-Ercolano_Province_of_Naples_Campan.html

Il Vesuvio e le sue bellezze. Una delle strade più frequentate per raggiungere la sommità del vulcano è proprio Contrada Osservatorio, una strada che parte da Ercolano e permette in breve tempo di raggiungere il Vesuvio. La strada è percorribile in auto o con i mezzi messi a disposizione dall’offerta turistica. La salita consente di ammirare da vicino il vulcano, mentre lungo la strada ci sono molte statue evocative. Il panorama offerto, sia in salita che in discesa è tuttavia, uno dei più suggestivi, in quanto consente una veduta pressoché totale su Napoli, il Golfo ed i comuni limitrofi. Osservare questo panorama di sera, è l’ideale per creare un’atmosfera romantica.

 

Lascia un Commento

Verified by MonsterInsights