Le migliori gelaterie di Napoli e provincia

Seppur non inventato da noi, anche a Napoli si gelavano bevande e cibi creando una prospera fabbrica del freddo

0 942

Si racconta che l’inventore del gelato, come lo intendiamo noi adesso, sia stato un fiorentino che vendeva polli. L’uomo partecipò ad una gara ideata dai signori di Firenze, vinse con il suo sorbetto e si guadagnò fama in tutta la regione. Un secolo dopo, il siciliano Francesco Procopio de’ Coltelli prese la sua grezza macchina per sorbetti e si diresse a Parigi. Nel 1660 aprì la prima gelateria nella ville Lumière. Il Re Sole Luigi XIV elogiò pubblicamente i suoi prodotti contribuendo così al suo successo. Anche a Napoli si gelavano bevande e cibi creando una prospera fabbrica del freddo dove venivano prodotte deliziose meraviglie.

Una scelta non facile

Scegliere quali sono le migliori gelaterie è compito arduo. Noi ci proviamo, consapevoli che ciascuno avrebbe messo in lista la “propria” gelateria preferita. Il sole cocente, l’afa, è il momento migliore per godersi un buon gelato, in procinto di essere nominato dall’UNESCO Patrimonio Immateriale dell’Umanità. La prima gelateria della lista(la sola tra Napoli e provincia) è quella che ha ricevuto i tre coni da parte del gambero rosso, ovvero il punteggio più alto conseguito in base al gusto del gelato, alla location e al servizio. Quest’anno più che mai, si è all’avanguardia e al passo con i tempi, offrendo gusti sani e soprattutto sostenibili. Il tutto grazie all’arte dei nostri gelatieri, che unisce ingredienti naturali e territoriali, professionalità e passione. Troviamo così nuovi gusti grazie all’utilizzo di spezie, fiori ed erbe, spesso senza zucchero e senza lattosio, senza intaccare minimamente gli standard qualitativi.

Le migliori gelaterie

Cosa fare ad Agosto a Napoli? Sicuramente gustare un buon gelato è un’attività piacevole e rinfrescante, scopriamo insieme quali sono le migliori gelaterie di Napoli.

Cremeria Gabriele

Dovevamo rigorosamente iniziare dalla gelateria(la sola tra Napoli e provincia) che ha ricevuto i tre coni da parte del gambero rosso, ovvero il punteggio più alto conseguito in base al gusto del gelato, alla location e al servizio. Si tratta di una nota azienda nel campo enogastronomico della penisola sorrentina, una delle migliori gelaterie d’Italia che può vantarsi del “triplo cono”. La creatività e la capacità di Gabriele di concepire e creare nuovi sapori e ricette è sorprendente. La nascita del famoso gelato Cremeria Gabriele fu quasi casuale e legata alla città di Napoli. Durante l’estate degli anni ’50 la città si svuotava per le vacanze estive, la produzione di formaggio scemava creando un surplus di latte, col quale Gabriele iniziò a preparare quelli che sono i primi gelati di una lunga, lunghissima serie.

Gay Odin

La più conosciuta fabbrica del cioccolato di Napoli, che dispone di diversi punti vendita, è riuscita a ritagliarsi anche uno spazio tra coloro che producono gelati artigianali, che iniziarono ad essere creati nel 1984. Il  prodotto finale è di alta qualità. I gusti da scegliere sono selezionati, ovviamente la fanno da padrona i vari tipi di cioccolata. Per i palati più forti è da provare il gusto foresta(con riferimento al noto marchio di fabbrica). Particolare il gusto Pastiera, fatto con crema di fiordilatte, ricotta, chicchi di grano e canditi. Da segnalare anche yogurt,(ricavato da latte campano) noci e albicocche del Vesuvio.

Il Gelato Mennella

Oltre 50 anni di attività, svariati punti vendita(tutti con la fila) disseminati in città. Gli ingredienti sono esclusivamente italiani(dalle nocciole di Giffoni al pistacchio di Bronte) e privi di additivi, senza che ne sia intaccata la cremosità. Il “quartier generale” della pasticceria Mennella si trova a Torre del Greco. E’ qui che hanno ideato un gelato eccezionale, puntando su frutta di alta qualità e creme dal gradevole profumo di pasticceria. Sicuramente uno dei punti di forza è la panna fresca, fate attenzione , può creare dipendenza.

Fantasia Gelati

Una larga parte di napoletani asserisce che per sapori fruttati Fantasia Gelati è il top. Diversi sono i punti vendita in città creati dopo la sua apertura. Il più frequentato resta quello di via Cilea al Vomero. Tutti i gelati sono prodotti in un laboratorio dove si è costantemente al lavoro per creare gusti e sapori nuovi. Nel 2000 consegue il famoso premio Cono d’Oro, mettendo in risalto la varietà di gusti con ben 60 tipi di frutta. Da assaggiare assolutamente è il gelato creato con latte di bufala.

Casa Infante

Tutto comincia circa 100 anni fa, con Leopoldo Infante e della sua bottega di taralli. In seguito ci saranno sfogliatelle e babà, infine, negli anni ’70 ecco che nasce il gelato, ideato dal figlio di Leopoldo. Si può scegliere tra più di 36 gusti, che comprendono quelli tradizionali e quelli creativi Tra questi ultimi troviamo il gelato 100% naturale, che utilizza tra l’altro panna e uova biologiche e ingredienti locali, dai limoni di Sorrento alle albicocche del Vesuvio.

Lascia un Commento