Big Mama, chi è la rapper che a Sanremo presenta il suo brano “La rabbia non ti basta”

La rapper, alla sua prima partecipazione in gara al Festival, parla di rivalsa su bullismo, body shaming e violenza.

0 72

Big Mama ha iniziato a fare musica a soli 13 anni dentro la sua stanza. Si è fatta conoscere registrando i primi freestyle sul telefonino e caricando i primi video su youtube. Nel 2021 ha iniziato la collaborazione con Epic/Sony Music Italia, con cui ha pubblicato il singolo “TooMuch” prodotto da Crookers.

Chi è Big Mama?

Marianna Mammone, in arte Big Mama è nata il 10 Marzo 2000 ad Avellino. Si è diplomata al liceo scientifico per poi trasferirsi a Milano nel 2018 per studiare urbanistica al Politecnico di Milano. Ha iniziato a scrivere i primi brani all’età di 13 anni. Nel 2016, all’età di 16 anni, ha iniziato a pubblicare le sue prime canzoni. Molto apprezzata dai giovani per i suoi testi e la sua voce, è diventata un simbolo del bodypositive. L’artista è stata vittima di bullismo a causa del suo peso, episodi che, come lei stessa ha raccontato, hanno destabilizzato la sua crescita e l’accettazione del suo corpo. La musica è diventata quindi la sua difesa.  Big Mama, in realtà è alla sua seconda partecipazione a Sanremo, la prima da ospite (“American Woman” con Elodie, 2023) e la prima da concorrente in gara a Sanremo 2024 con il brano “la rabbia non ti basta”.

Perchè la scelta del nome d’arte “Big Mama”?

Big che vuol dire grande, grosso perchè lei è in sovrappeso. In gergo però Big Mama indica anche una donna forte, a capo di un movimento. Il suo non è un semplice nome d’arte, ma anche il suo modo di vivere: Marianna infatti non ha alcun problema con il suo corpo anzi ne va fiera tanto da trasformarlo in suo punto di forza e di simbolo contro la lotta al bullismo che proprie lei ha subito da piccola.

Di cosa parla il brano che ha portato a Sanremo 2024?

Sanremo è sicuramente il palco più importante della musica italiana e qualsiasi artista che ha la fortuna di calcarlo non riesce a trattenere l’emozione, tanto più se si tratta di un’esordiente. Nel suo brano la rapper, all’anagrafe Marianna Mammone, parla di rivalsa su bullismo, body shaming e violenza (esperienze da lei realmente vissute in passato). «Nella mia musica mi piace mettere sempre messaggi forti – ha raccontato BigMama presentando il brano – e questo è un pezzo che chiude un cerchio di rivalsa. Il senso è quello di non avere paura di credere in se stessi, di non farsi condizionare da quello che pensano gli altri. 

Lascia un Commento

Verified by MonsterInsights