Ecco quali sono le migliori pizzerie del Cilento secondo la guida 50 Top pizza.

Ogni anno la guida 50 Top pizza pubblica la classifica delle migliori pizzerie in Italia e nel mondo intero. Tre quelle del Cilento.

0 515

La cucina è il posto in cui si custodiscono secoli di storia e origini di ricette tramandate da generazioni. Tra i fornelli si incontrano le tradizioni, si sposano i sapori più svariati ma soprattutto si narrano storie di piatti che, con sufficienza, diamo per scontati. Ogni specialità, aggiunge qualcosa del proprio territorio e lo rappresenta. La pizza(che è un simbolo italiano e campano in particolare), rappresenta un’ampia fetta della cultura(enologia e gastronomia) che inizia a Napoli e si diffonde in tutte le province della nostra bellissima regione. La ricchezza di sapori, odori e colori, l’utilizzo di ingredienti di mare e di terra, il tutto per condire un “panetto” di impasto che nulla ha da invidiare alle altre pietanze.

50 Top pizza

Si tratta di una guida online delle migliori pizzerie in Italia e nel mondo che viene aggiornata ogni anno.
Il buono è la “via mastra” e predilige quelli che puntano sui prodotti locali e stagionali, come i marchi europei (dop, Igp, Stg) e il Pat(prodotti alimentari tradizionali). Viene privilegiata una pizza che non segue le mode me che viene prodotta con coerenza seppur con stili diversi. Ispettori e curatori lavorano in tutta libertà, impegnati a ricercare quelle che sono le linee fondamentali della guida. A parte le 100 prime classificate, ci sono altre 400 (in tutta Italia) nella categoria “Eccellenti”. Nel bellissimo Cilento ce ne sono 3. La premiazione è stata effettuata il 26 luglio 2022 al Teatro Mercadante di Napoli.

Foto facebook

I criteri della scelta

1. La pizza

Viene privilegiata una pizza buona e digeribile che non segue le mode me che viene prodotta con coerenza seppur con stili diversi. Fondamentale l’utilizzo di prodotti locali e stagionali di alta qualità.

2. Il servizio

Un altro aspetto fondamentale è la presenza di un personale altamente qualificato ma che sia anche affabile, gentile e sorridente.

3. L’ambiente

Il locale(grande o piccolo) deve essere pulito, inclusi i bagni. È apprezzata anche l’attenzione che si dedica al design.

4. L’attesa

Gli ispettori, in fila come tutti, hanno visionato come viene gestita l’attesa( non ci devono essere preferenze), anche dal punto di vista dell’attenzione ai clienti in fila(uno sfizio offerto o stufe per il freddo)

5. Il vino

Sono apprezzate le pizzerie che hanno introdotto la carta dei vini, soprattutto territoriali.

6. La birra

Così come i vini, vengono apprezzate birre locali e artigianali.

7. Beverage

Ultimamente si usa miscelare le bevande, senza intaccare il ruolo fondamentale di birra e vino.

Le pizzerie eccellenti nel Cilento

L’eden, Pattano (Vallo della Lucania)

Situato su una collina del Cilento, il locale è adatto sia in estate(c’è un bel giardino) sia in inverno(per la presenza di una bella sala riscaldata). Lo staff è gentile, accogliente e preparato. Lo stile delle pizze(impasto leggero) è quello napoletano farcite con prodotti del territorio come fiori di zucca, mozzarella, soppressata fior di latte e altre leccornie dei dintorni.

Villa Trentova (Agropoli)

La bella struttura ha lo stesso nome della vicina e bellissima spiaggia della Baia di Trentova. Nel complesso si trova un ristorante che offre buonissimo cibo ma il “core business” è la pizza. Il genero del proprietario si occupa delle pizze, buone e con stile personale. Particolare quella croccante condita alla cilentana, (sugo di pomodorini e caciocavallo). Altri ingredienti tipici del territorio sono la mozzarella e il carciofo di Paestum.

Ristorante Pizzeria Del Corso (Capaccio Scalo)

Nel cuore di Capaccio, non lontano dai Templi, la pizzeria offre una pizza fatta con impasto leggero che crea un disco sottile con cornicione poco alto. Particolare quella fatta con una salsa chiamata Sciusciello. Si utilizzano fior di latte, uovo, asparagi, pancetta, formaggio di capra, pepe e basilico. Il pizzaiolo (tra i più famosi in Campania e non solo) unisce amore per il proprio lavoro, professionalità e creatività. È possibile mangiare sia nella sala interna che nel vasto spazio esterno.

Foto facebook

Lascia un Commento