Neonato positivo al Covid costretto al ricovero in un’altra Regione

Il bambino di appena otto giorni ricoverato a Roma per problemi respiratori

0 115

Il bimbo, nato all’ospedale Civile di Sessa Aurunca, ha manifestato dopo soli tre giorni i sintomi del Covid. La mamma, subito dopo il parto ha accusato dei problemi tipici della malattia. Un tampone effettuato sulla stessa confermava che si trattava di Covid anche se il tampone effettuato al momento del suo ricovero risultava negativo.

I primi sintomi

Febbre alta e problemi respiratori hanno indotto i sanitari al ricovero in terapia intensiva del neonato. Le terapie intensive neonatali (TIN) presenti in Campania sono 14, di cui la metà a Napoli. Dopo una ricerca di ben otto ore, i posti risultavano tutti occupati. Le condizioni del neonato non permettevano di aspettare oltre, così si è deciso il trasferimento a Roma, l’unica struttura che aveva disponibilità. Ci sono volute altre tre ore di ambulanza, che si sommavano alle 8 della ricerca. Un’odissea a lieto fine durata ben undici ore.

Lascia un Commento