Cosa fare in Campania quando piove? Scopri le attrazioni da non perdere anche con il maltempo

Campania al coperto: ecco alcune esperienze da vivere anche in una giornata grigia e con il tempo incerto.

0 185

Quando il cielo si tinge di grigio e la pioggia bagna le strade della Campania, molti potrebbero temere che la loro giornata sia rovinata. Tuttavia, la regione offre una vasta gamma di attività e attrazioni che possono essere godute anche sotto la pioggia.

Ecco quindi alcune idee su cosa fare in Campania quando il tempo non è dei migliori:


Esplorare i musei e le gallerie d’arte

La Campania vanta una ricca storia e una straordinaria eredità artistica, che si riflette nei suoi numerosi musei e gallerie d’arte. Approfitta della pioggia per esplorare il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, che in virtù del suo ricco e pregevole patrimonio di opere d’arte e manufatti, è considerato uno dei più importanti musei archeologici al mondo nell’ambito dell’arte classica greco-romana. Oppure si può visitare la Galleria Borbonica,  uno dei percorsi del circuito della Napoli Sotterranea più affascinanti e suggestivi della città. 

Certosa di San Lorenzo (Salerno)

La Certosa di San Lorenzo, è uno dei complessi monumentali tra i più vasti d’ Europa. Dal 1998 è stata inserita nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco. Entrati nell’edificio, si giunge ad una sala interamente affrescata da Francesco De Martino, pittore attivo nella certosa dopo il primo decennio del Settecento, che anticipa l’accesso al chiostro della Forestiera. La bellezza dell’architettura e delle opere d’arte contribuisce a creare un’atmosfera di pace e riflessione. In sintesi, la Certosa di San Lorenzo a Salerno è molto più di un semplice edificio storico: è un luogo carico di storia, arte e spiritualità che continua a incantareispirare chiunque la visiti.

Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta è un monumento storico e culturale che rappresenta uno dei capolavori architettonici più magnifici d’Italia, testimoniando il genio creativo e la grandezza dell’epoca barocca. Inoltre è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1997 non soltanto per il sontuoso Palazzo con caratteristiche simili a quelle di altre residenze reali del XVIII secolo, ma anche per il contesto naturalistico in cui è inserito e le infrastrutture che la circondano. Con la sua magnificenza, la sua storia e la sua bellezza senza tempo, continua a incantare e ispirare generazioni di visitatori, confermando il suo status di uno dei più straordinari tesori dell’umanità.

Gustare le delizie culinarie locali

La pioggia è l’occasione perfetta per concedersi un tour gastronomico attraverso i sapori della Campania. Fermati per assaggiare piatti tipici, dalle trattorie in cui provare il famoso ragù partenopeo alle pizzerie stellate. Insomma avrete solo l’imbarazzo della scelta, approfittando soprattutto della pioggia per approfondire il vostro tour enogastronomico. L’importante è che non dimentichiate di assaggiare uno dei cibi più rappresentativi di questo territorio, come la classica pizza, la sfogliatella, la pasta e patate e tanto ancora. 

Una giornata in Terme o Spa

Nulla come una giornata di pioggia per concedersi un momento di relax e coccole. La Campania è ricca di terme e spa dove puoi rilassarti e rigenerarti al riparo dalla pioggia. Una di queste sono le famose Terme di Telese, situate nella provincia di Benevento, queste terme vantano acque ricche di minerali benefiche per la salute e il benessere. Offrono una vasta gamma di trattamenti termali, come fanghi, bagni termali, massaggi e cure estetiche.

Insomma anche quando il cielo è grigio e il tempo incerto, la Campania offre un’ampia gamma di attività e attrazioni che ti permetteranno comunque di trascorrere giornate indimenticabili e di scoprire il meglio che questa regione ha da offrire. 

 

 

Lascia un Commento

Verified by MonsterInsights