Vacanza all’aria aperta: i migliori campeggi in Campania

Una di quelle esperienze da provare almeno una volta nella vita

0 3.173

Il brivido e l’avventura del campeggio è un’esperienza da provare.

Di certo, rientra nei ricordi degli eventi giovanili, luogo di: relazioni amorose estive, flirt fugaci e varie peripezie con lo sfondo di una vacanza trascorsa all’aria aperta alloggiando in ripari temporanei o permanenti.

Ma il campeggio non è solo riservato ai giovani visto che è luogo e meta molto ambita anche per le famiglie. Un gruppo familiare può comodamente alloggiare nell’area che dispone: tenda, roulotte o caravan, in sosta libera o in aree attrezzate pure chiamate campeggi.

Dunque il campeggio rappresenta un’ottima soluzione o almeno un’alternativa al consueto turismo in albergo o appartamento.

Le diverse tipologie di campeggio

Scopriamo nel dettaglio le varie tipologie confortevoli e non di attrezzature con cui campeggiare:

Tenda

La tenda rappresenta l’espediente base per chi vuole campeggiare in modo più economico ed è la forma più antica di attrezzatura del campeggiatore.

Esistono vari tipi di tipi di tenda che si differenziano per tipologia costruttiva, grandezza:  cotone idrorepellente o tessuto sintetico.

La struttura base comune a tutti è però composta da una serie di pali di sostegno, da un telo esterno (protezione dagli agenti atmosferici), e da una camera interna in tessuto traspirante.

Riguardo alle dimensioni e anche le necessità abitative è possibile scegliere fra tende da 2-6 o più posti letto, dalla classica tenda canadese alla moderna tenda igloo, dalla tenda a casetta al carrello tenda.

La tenda igloo per la sua praticità di montaggio è molto usata dai giovani soprattutto per il ridotto ingombro.

Carrello tenda

Un pratico carrello trainabile da una automobile. Dispone all’interno dei pali e di tutta la struttura della tenda.
Giunti al campeggio non resta che sganciare il carrello dall’auto, stabilizzarlo mediante opportuni piedini di stazionamento e aprire la struttura allo stesso modo di un ombrello, costruendo così la tenda vera e propria.

I vantaggi del carrello tenda sono nella maggiore robustezza della struttura e nel sopraelevamento delle zone letto rispetto al suolo, importante in caso di pioggia onde evitare l’allagamento della tenda. L’altro vantaggio rispetto alla tenda è che il carrello funge anche da contenitore di tutta l’attrezzatura necessaria per il campeggio così da poter essere parcheggiato, pronto per il successivo utilizzo.

Roulotte o caravan

Si tratta di una piccola unità abitativa, pure trainabile da una automobile che contiene al proprio interno tutti gli elementi essenziali di una abitazione: fornello a gas, tavoli, frigorifero trivalente, bagno chimico, letti, impianto idrico ed elettrico e riscaldamento.

Vantaggi: rispetto alla tenda e/o al carrello tenda offre un comfort ed un riparo dalle intemperie  maggiore.

Veranda

Si tratta di un accessorio utilizzato per le roulotte: una tenda con struttura metallica applicata saldamente alla parete frontale della roulotte con lo scopo di ampliarne la superficie abitativa.

La veranda è usata normalmente come zona “giorno” mentre la roulotte come zona “notte”.

Camper o autocaravan

Non è altro che un veicolo attrezzato utilizzato per soggiornarvi durante le soste.

Possiamo immaginarla come una roulotte con il motore che può muoversi autonomamente.

Il camper è utilizzato prevalentemente per un turismo di tipo itinerante in quanto consente di sostare in qualsiasi luogo senza bisogno di altro. In molti paesi, la sosta dei camper è regolamentata; in Italia, dal codice della strada.

Tenda da tetto

È la tenda apponibile sul tetto dell’auto alla quale si accede tramite una scaletta.

Come cucinare in campeggio

La preparazione del cibo all’aria aperta potrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile ma ci sono  semplici artifici per cucinare ottime e gustose pietanze:

Il fornello portatile da campeggio, pratico e leggero. Utilizzabile non solo nel campeggio, ma anche in altri contesti come pic-nic, escursioni e trekking.

Il fornelletto da campeggio si adatta a una cucina rudimentale ma facilmente coniugabile al buongusto del cibo con la semplicità e la rapidità richieste dal campeggio.

I migliori campeggi in Campania

Sicuramente fidandoci della bellezza della nostra regione immaginiamo spazi immensi e caratteristici in cui poter campeggiare.

Di seguito una lista dei migliori campeggi:

  • Procida Camp & Resort, a Procida che offre una piscina, un bar, un giardino, la vista sul giardino e dista 1,8 km dalla bellissima spiaggia di Pozzo Vecchio.
  • Mare Pineta Camping, a Paestum. A meno di 1 km dalla struttura si trova la spiaggia Licinella-Torre. Inoltre dispone di anche un’area giochi per bambini.

  • Camping Lido di Salerno, situato a 2,1 km dalla Spiaggia di Marina di Eboli.
  • Camping Villaggio Saline, nella meravigliosa Palinuro dispone sia di camere che di bungalow.
  • Camping Nube D’Argento, nel bel mezzo dello spettacolo di Sorrento a 15 minuti a piedi da una spiaggia sabbiosa e a 750 metri dalla Cattedrale di Sorrento.
  • Villaggio Syrenuse, a Massa Lubrense. Il complesso è circondato da bellezze incontaminate e 100 km di sentieri naturalistici. Potrete visitare l’isola di Capri, a soli 5 km di distanza, o esplorare la vicina Costiera Amalfitana.

Che dire, non resta che provarlo.

Lascia un Commento