Salernitana, pronto il debutto del nuovo tecnico Colantuono

Stefano Colantuono prepara il terzo debutto sulla panchina della Salernitana, a lui il compito di provare a fare meglio dei predecessori.

0 98

Tutto pronto per l’ennesimo debutto stagionale sulla panchina della Salernitana. Questa volta toccherà a Stefano Colantuono, subentrato dopo l’esonero dell’ ormai ex tecnico Fabio Liverani. A lui quindi il compito di provare a fare meglio dei predecessori e sarà chiamato a farlo già a partire dalla delicata sfida contro un Bologna che partita dopo partita, continua a stupire sempre di più.

Debutto Colantuono: ipotesi cambio modulo

Proprio in vista della 30^ giornata, il nuovo allenatore granata starebbe valutando delle modifiche, a partire dal modulo. Nel corso di un amichevole contro la Primavera, Colantuono ha puntato sul 4-4-2, sistema tattico che potrebbe essere riproposto già nella prossima giornata di campionato fuori casa contro il Bologna fissata nel giorno di Pasquetta alle ore 12:30.

Le prime novità potrebbero arrivare trai pali, dove Costil insidia Ochoa. In difesa invece, l’unico certo di un posto sembra essere il nuovo acquisto Manolas. Sulle corsie invece arriva la conferma a sinistra per Bradaric, mentre a destra potrebbe agire Sambia da terzino e Zanoli da esterno. A centrocampo invece uno tra Basic, Maggiore e Coulibaly resterà fuori. Certo del posto è come sempre l’intoccabile Antonio Candreva, pronto ad agire largo sulla sinistra.

“Caso Dia”: possibile reintegro in squadra

Secondo quanto filtra dagli ambienti granata, Dia avrà un colloquio con il nuovo tecnico Stefano Colantuono ma da questo non dipenderà il suo ritorno in campo. Per rivedere Dia con la maglia della Salernitana, servirà un passo indietro anche da parte della società. Nonostante il campionato della Salernitana sia ormai compromesso, con i soli 14 punti totalizzati, le ultime nove partite a disposizione potrebbero servire per mettere in evidenza Dia, in vista di una cessione estiva che sembra essere ormai scontata.

Proprio in attesa di un suo possibile reintegro, Colantuono sperimenta varie soluzioni in attacco, provando Tchaouna nel ruolo di centravanti puro, con al suo fianco uno tra Weissman e Ikwuemesi.

Lascia un Commento

Verified by MonsterInsights