Pasquetta 2024, torna l’eco escursione sul Vesuvio

Il giorno di Pasquetta torna l'eco escursione sul Vesuvio, uno dei sentieri più belli e verdeggianti del Parco Nazionale del Vesuvio.

0 217

Il Primo Aprile 2024 il giorno di Pasquetta torna l’eco escursione sul Vesuvio: una giornata all’insegna della sostenibilità, della natura e del trekking su uno dei sentieri più belli e verdeggianti del Parco Nazionale del Vesuvio. Ad organizzarla è l ’associazione di promozione sociale Vesuvio Natura da Esplorare e l’associazione culturale Econote. Queste due associazioni, sono impegnate da anni nella diffusione della cultura e della sostenibilità anche con bambini e ragazzi delle scuole.

La Pasquetta 2024 sul Vesuvio con una eco-escursione è quindi un’alternativa ai tradizionali brunch con amici e parenti.

Come partecipare?

Ad accompagnare i partecipanti ci saranno delle esperte guide naturalistiche ed escursionistiche. I posti a disposizione sono limitati e per partecipare è obbligatoria la prenotazione alla mail info@econote.it indicando nome, numero di persone e numero di cellulare: a prenotazione confermata si riceverà una risposta con maggiori informazioni sul punto di incontro e sull’equipaggiamento necessario. Il percorso scelto è adatto a tutti a partire dai 6 anni di età.

Eco-escursione sul Vesuvio: partenza e costi

La quota di partecipazione per l’eco-escursione di Pasquetta sul Vesuvio è 20 euro per gli adulti e 10 euro per bambini e ragazzi fino ai 18 anni. Inoltre sono previste due partenze:

  • una al mattino dalle ore 10:00 con rientro alle ore 13:00.
  • una di pomeriggio dalle ore 14:30 con rientro alle ore 17:30.

Il Sentiero

Lungo il percorso si attraversano bellissime formazioni vulcaniche quali tunnel lavici e lave a corda, e si incontrano ben 3 colate laviche risalenti all’eruzione del 1944. Il percorso è continuamente manutenuto e sorvegliato, chiuso al pubblico, ed attraversa il cuore della Riserva MAB divenuta patrimonio dell’Unesco. La meta di itinerario è un meraviglioso piazzale panoramico che si affaccia al centro del Golfo di Napoli, dove sembra quasi di poter toccare l’Isola di Capri, abbracciata da un lato dalla famosa penisola sorrentina e dall’altro da Napoli con i suoi Campi Flegrei.

 

 

Lascia un Commento

Verified by MonsterInsights