Grande Campania

Gnocchi alla sorrentina: la semplicità in un piatto (Ricetta)

0 164

Gli gnocchi alla sorrentina costituiscono uno dei piatti campani più conosciuti in Italia, ma anche all’estero. Chiamati così perché originari di Sorrento, località di mare in provincia di Napoli, hanno un’origine che risale al periodo in cui la patata americana giunse in Italia ed oggi sono tanto famosi da essere preparati in quasi tutti i ristoranti del mondo.Si tratta di un piatto semplicissimo, probabilmente amato proprio per questo motivo e per la genuinità dei suoi ingredienti: patate, pomodoro e mozzarella.

In Campania gli gnocchi vengono preparati spesso, soprattutto la domenica nelle case delle nonne: quelli classici vengono serviti in un tegamino di terracotta ed hanno un sapore davvero eccezionale. Preparali è molto facile, vediamo insieme la ricetta.

La ricetta

 Ingredienti per 4 persone:

  • 500 grammi di farina;
  • 600 grammi di patate;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • sale;
  • basilico;
  • 500 grammi di pomodoro San Marzano;
  • parmigiano;
  • 100 grammi di fiordilatte o mozzarella.

Preparazione

Dopo aver lavato le patate, lessatele in acqua salata, pelatele e riducetele in poltiglia con lo schiacciapatate. Su un piano di lavoro in legno infarinato, poi, iniziate ad impastarle con il tuorlo d’uovo, aggiungendo un pò di farina alla volta, fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Quando sarà pronto, ricavate dei cilindri, più o meno dello spessore di un dito, e tagliateli a pezzetti, a seconda della dimensione che preferite.

Per formare gli gnocchi è possibile far scivolare questi pezzetti di impasto sulla parte interna di una grattugia o sul dorso di una forchetta. Una volta pronti, preparate un sugo con i pomodori san Marzano e, nel frattempo, mettete una pentola con dell’acqua salata sul fuoco. Quando inizierà a bollire, tuffate gli gnocchi nell’acqua bollente. Dopo 2-3 minuti saliranno a galla e saranno pronti per essere conditi con il sugo ed il fiordilatte. A questo punto, dovranno essere messi in tegamini di terracotta, spolverati da una bella manciata di parmigiano e infornati per 20 minuti. Quando si formerà la crosticina, saranno pronti per essere serviti.

Buon appetito!

Lascia un Commento