Domenica di paura a Minori, un gruppo di sub rimane intrappolato in una grotta

A Minori un gruppo di sub è rimasto intrappolato all'interno di una grotta: fondamentale l'intervento da parte dei soccorritori.

0 85

Nel primo pomeriggio di ieri domenica 24 marzo, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino è stato allertato per un mancato rientro di una squadra di sub entrata nella Grotta delle Canne, a Minori. Immediatamente sono giunti sul posto i soccorsi che, nonostante le condizioni avverse e la risacca che impedisce un facile avvicinamento alla grotta, sono riusciti a salvare i sub rimasti intrappolati.

Momenti di paura a Minori: provvidenziale l’intervento dei soccorsi

Nella giornata di ieri, un gruppo di sub è rimasto intrappolato in una grotta. Alcuni colleghi al di fuori non avendo avuto riscontro della loro uscita, hanno provveduto ad allertare i soccorsi. La grotta, accessibile solo via mare, era oggetto di un’attività di documentazione e rilievi da parte dei sub che avevano previsto l’uscita dopo poco. Il CNSAS ha immediatamente inviato sul posto la squadra speleologica di primo intervento, seguita da altre due squadre, e contestualmente allertato la Capitaneria di Porto. I tecnici del CNSAS, nonostante le condizioni marittime avverse, sono riusciti a raggiungere, grazie a delle piccole imbarcazioni, l’ingresso della grotta e qui ad individuare fortunatamente il gruppo di sub illesi che, proprio a causa delle condizioni del mare, non era stato in grado di rientrare. 

Una domenica di attività scientifica che poteva avere dei risvolti negativi, ma che fortunatamente si è conclusa nel migliore dei modi grazie all’intervento dei soccorritori. 

Lascia un Commento

Verified by MonsterInsights